La guida in stato d’ebbrezza costituisce un mero illecito amministrativo quando il tasso alcolemico è compreso tra 0,51 e 0,8 per litro di sangue, mentre integra una condotta penalmente rilevante qualora superi tale soglia.

In tal caso, l’aiuto di un legale è fondamentale per la tutela dei propri diritti.

Lo Studio Legale Giacomelli potrà fornirti la consulenza e l’assistenza necessaria per attenuare le pene conseguenti.